Scegliere un nuovo casco può essere un compito arduo. L’aspetto di un casco è spesso la prima cosa che guardi al momento dell’acquisto. Tuttavia, la vestibilità del casco è altrettanto importante, se non la più importante!

Come trovare il casco migliore per te

In questo articolo abbiamo raccolto una serie di suggerimenti e trucchi per aiutarti a scegliere il casco migliore per le tue esigenze. Per aiutarti a fare una scelta consapevole, abbiamo preparato per te un piano d’azione in 6 steps, in modo che tu possa scegliere un nuovo casco con sicurezza.

Step 1: come devi misurare la testa quando cerchi un casco

La dimensione della tua testa fornisce una buona linea guida sulla dimensione del casco di cui hai bisogno. Usa un metro a nastro per misurare la circonferenza della tua testa. Nella maggior parte delle persone, questo punto è circa uno o due centimetri sopra le sopracciglia, lungo l’orbita dell’orecchio e sopra il nodulo nella parte posteriore della testa.

Step 2: la forma

Le forme della testa sono solitamente classificate in tre gruppi: rotonde, ovali e ovali rotonde. La maggior parte dei produttori di caschi da moto offrono una vestibilità per lo più rotonda-ovale, in modo da poter fare appello al più ampio pubblico possibile. Non dimenticare che la calzata di un casco è estremamente complessa e difficile da descrivere. Le differenze sono quindi possibili all’interno di questi tre gruppi.

Forma della testa rotonda

La lunghezza e la larghezza della testa sono quasi uguali, le misure da orecchio a orecchio e dalla fronte alla parte posteriore del cranio sono quasi identiche.

Forma della testa ovale

La lunghezza della testa è maggiore della larghezza. La dimensione da orecchio a orecchio è più piccola della fronte alla parte posteriore della dimensione del cranio.

Forma della testa tondo-ovale

Un casco che si adatta comodamente alla tua testa deve avere una circonferenza che è uguale o poco più alla sua circonferenza. Se è troppo grande, il casco scivola sulle orecchie e diventa scomodo. Se è troppo piccolo, invece, il tuo cuoio capelluto è troppo sollecitato e irritato.

Step 3: devi scegliere un nuovo casco adatto alla tua testa

Una volta che hai identificato il casco che funziona meglio per te, assicurati che si adatta correttamente. Ci sono diversi tipi, stili e colori di caschi, ma le categorie principali sono:

Caschi integrali

Altamente considerato e raccomandato per le sue elevate valutazioni di sicurezza. Questo tipo di casco ha una mentoniera integrata, mentre una visiera ti protegge da vento, pioggia e polvere.

Caschi modulari

Spesso simile a un casco integrale, questo tipo di casco ha una mentoniera che può essere sollevata. E questo tipo di casco è spesso dotato di caratteristiche che garantiscono il comfort del pilota.

Caschi da fuoristrada

I caschi da fuoristrada offrono protezione dalla luce solare, dai rami e dai detriti che volano in aria attraverso la visiera. Mentre puoi scegliere la tua protezione per gli occhi, come gli occhiali MX.

Caschi Jet

Questi caschi, chiamati anche caschi aperti, non hanno una mentoniera.

Caschi avventura

Questi caschi sono realizzati per il divertimento su strada e fuoristrada e sono spesso indicati anche come caschi Dual Sport. Uniscono la visiera e la leggerezza di un casco MX con la visiera e il comfort di un casco modulare.

Caschi multipli

Questi caschi crossover hanno la caratteristica di essere adattabili e di avere alti punteggi di sicurezza. Un ottimo modo per ottenere il massimo dal comfort e dalla sicurezza.

Step 4: Ordina il tuo nuovo casco

Ora che hai eseguito i primi 3 steps, è ora di ordinare il casco! Online puoi trovare dei caschi disponibili in tutti i tipi di stili, design e dimensioni. Puoi ordinarlo e fartelo arrivare direttamente a casa, in modo del tutto rapido, ovunque tu sia!

Step 5: monta il casco

Evviva! Il tuo casco è arrivato! Ora puoi finalmente provarlo. Prova il casco per la taglia, assicurati che le cinghie siano comode, e regola la loro lunghezza se necessario.

1. Prova a inclinare la testa all’indietro nel casco

Se il casco (nel senso della lunghezza) è troppo grande, il tuo naso colpirà facilmente la calotta interna. È consentito un po’ di scivolamento, ma questo deve essere fatto con la necessaria resistenza.

2. Tieni il casco e gira la testa da un lato all’altro

Anche in questo caso è consentito un po’ di scivolamento, ma con resistenza. Se il casco si stacca completamente dal viso alle tempie è troppo grande.

3. Pensi che il tuo casco è troppo piccolo?

Tieni presente che la fodera interna deve essere prima regolata e il casco diventa leggermente più largo quando viene utilizzato. I guanciali, in particolare, di solito si sentono piuttosto stretti all’inizio, ma diventano rapidamente più comodi.

4. Assicurati di far adattare il tuo casco correttamente alla tua testa

Ti consigliamo di tenere il casco indosso per un’ora. Nel frattempo, svolgi le solite faccende giornaliere. Il casco ti sta ancora bene dopo quest’ora e non soffri di punti di pressione sulla testa? Allora hai fatto la scelta giusta e ci congratuliamo con te per il tuo acquisto!

Step 6: goditi il tuo nuovo casco

Una volta trovato il casco perfetto per te, divertiti a guidare la tua moto per gli anni a venire! Tuttavia, ricorda che un casco da moto ha una data di scadenza, dopo questa data non è più garantito che il tuo casco ti terrà al sicuro durante un incidente o una caduta. Quindi fai attenzione quando devi sostituirlo.