Sfortunatamente, sbarazzarti definitivamente dei tuoi dati personali sul web non è un’impresa facile. Infatti, alcune volte vengono pubblicate su internet informazioni su di te che possono danneggiare la tua immagine e reputazione online. Questi contenuti possono essere recensioni negative, fake news, commenti diffamatori, fotografie pubblicate senza il tuo consenso… e che successivamente appaiono quando qualcuno cerca il tuo nome e cognome su Google. Se questo dovesse accadere proprio a te, cosa puoi fare? Leggi il nostro articolo per scoprire come fare.

Sbarazzarti dei tuoi dati personali sul web

Va tenuto presente che a seconda del tipo di contenuto pubblicato senza il tuo consenso, sarà più o meno facile cancellarlo da internet o, almeno, fare in modo che non appaia come risultato di ricerca con il tuo nome o quello della tua azienda.

Prima di tutto desideriamo menzionare il diritto all’oblio di Google e come esercitarlo.

Qual è il diritto di Google all’oblio?

Nella sentenza del 13 maggio 2014, la massima corte dell’Unione Europea ha dichiarato che il diritto all’oblio è un diritto umano protetto dalla legge. Questo non significa, però, che i dati spariscono dalla pagina in cui sono pubblicati.

Come puoi esercitare il diritto all’oblio?

Con tutti i diversi modi in cui Google mostra gli annunci, non c’è modo per nessun inserzionista di sapere con certezza se il suo annuncio viene mostrato a una persona in particolare. Pertanto, se qualcuno clicca sul tuo annuncio e poi richiede la rimozione del tuo annuncio, è un rischio che si corre.

Tuttavia, non fare l’errore di presumere che Google lo rimuova per te. Google non rimuoverà l’elenco di un truffatore anche se i clienti lo richiedono. Questo è uno dei rischi di fare affari sul web. Devi essere preparato ad affrontare questa situazione.

Puoi andare sulla guida di approfondimento legale di Google, per rinunciare all’uso delle informazioni personali da parte sua, o visitare https://support.google.com/legal/troubleshooter/1114905 per aiuto nella rimozione di contenuti dai suoi servizi.

Dopo aver completato il modulo, di solito occorrono alcuni giorni finché qualcuno di Big G possa rispondere, ma lo fanno sempre, in un modo o nell’altro.

Se hai problemi a ricordare cosa vuoi cancellare o da chi vuoi cancellarlo, puoi usare la stessa pagina di cui sopra. Puoi anche richiedere la cancellazione compilando il modulo nella stessa pagina.

Come eliminare le informazioni personali che appaiono su Internet?

Se hai già provato ad esercitare il tuo diritto all’oblio e non hai avuto fortuna, non disperare. Inoltre, se l’hai denunciato in tribunale e non hai nemmeno ottenuto una soluzione, non preoccuparti. Continua a leggere e ti spieghiamo cosa puoi fare per eliminare il contenuto dannoso che appare come risultato di ricerca che lede la tua immagine.

Chiedi al proprietario o al webmaster del sito web di rimuovere il contenuto

Mettiti in contatto con il proprietario o il webmaster del sito in cui appare pubblicato il contenuto che desideri rimuovere. Ovviamente, se il proprietario è colui che lo ha pubblicato intenzionalmente, può essere necessario andare in tribunale per farlo ritirare. Se, invece, il contenuto è stato pubblicato da una terza parte, è probabile che il proprietario o il webmaster accetti di rimuovere il contenuto dal proprio sito web.

Posiziona il contenuto positivo sopra il risultato che ti sta danneggiando.

Se non riesci a rimuovere il contenuto perché o mentre Google lo considera rilevante, prova a classificare i contenuti positivi su di te al di sopra di tale risultato.

Creare e posizionare nuovi contenuti

Se su Google non c’è quasi nessun contenuto positivo su di te ma la calunnia rimane, è tempo di creare un’identità digitale positiva in grado di aiutarti a migliorare la tua reputazione online. Per fare ciò, crea e pubblica pagine personali, profili sui social network, blog, video, ecc.

Posiziona questo nuovo contenuto

Una volta creato il contenuto, devi ottimizzarlo seguendo strategie di posizionamento che ti indica un consulente SEO per assicurarti di posizionarlo al di sopra del risultato negativo. L’ideale è creare e posizionare molti contenuti necessari per portare in dietro nella SERP di Google i tuoi dati personali lesi sul web.

Cosa fare se il contenuto non esiste più ma appare su Google?

Se hai ottenuto che il contenuto che ti stava danneggiando non viene più pubblicato ma continua a comparire come risultato della ricerca del tuo nome, devi dire a Google di indicizzare nuovamente quell’URL poiché il contenuto è stato aggiornato. Per fare ciò, utilizza la tua Google Search Console e richiedi tale ritiro.

Confidiamo che seguendo questi passaggi puoi essere in grado di eliminare quel contenuto. Se non è così o non sai da dove cominciare, non preoccuparti. Infatti, puoi contattare un professionista sul web che puoi eliminare per te ogni tipo di contenuto che può danneggiarti professionalmente.

Redazione
La redazione di KustomGarage.it si occupa di nuove tecnologie & web, travel, salute, sport e tanto altro. Cerchiamo di fornire consigli utili ai nostri utenti e rendere la nostra passione, per la notizia e la scrittura, un qualcosa da poter condividere con tutti. Puoi contattarci tramite E-mail a: onlyredazione[@]gmail.com